Servizi di Consulenza Biomeccanica

Il ciclismo moderno è uno sport complesso, dove la scienza si fonde con la passione ed il sudore, dove le ultime tecnologie trovano la loro espressione sulla polvere della strada, in tutte le stagioni, in ogni clima.


Le metodologie di allenamento sono completamente cambiate, così come le prestazioni degli atleti 
ed i materiali utilizzati. 

E' naturale quindi, che si senta l'esigenza di un supporto evoluto nella pratica di uno sport così bello, difficile e complesso.


Un corretto assetto è fondamentale per poter ricavare dal gesto pedalato la massima erogazione di 
potenza possibile non solo per il ciclista, ma anche per ogni atleta che utilizzi la bike con impegno.


Il giusto assetto consente di reclutare ed allenare correttamente il maggior numero di fibre muscolari 
evitando nel contempo problematiche a tendini, muscoli e apparato scheletrico. 

Che il tuo obiettivo sia l'uscita con gli amici alla domenica, o muoverti nella natura con la tua fidata mountain bike, oppure vincere a tutti i costi la gran fondo dei tuoi sogni, lo scopo è sempre lo stesso: MIGLIORARE! 



~~~

   

   Da circa quindici anni applico la biomeccanica al ciclismo; in questo lungo periodo ho visto, provato e valutato diversi sistemi e strumenti alla ricerca di un risultato sempre più “perfetto”, dal filo a piombo al misuratore di potenza, dal marker video al laser di rilevazione, molti di questi utili per un buon lavoro, ma molti hanno un grosso ”effetto scenografico” e poca sostanza...


   La biomeccanica non è un test bensì una valutazione che parte dall’individuo, che sia un atleta oppure no, e tiene conto dell’età, del tipo di attività e categoria, ma soprattutto INDIVIDUA ANOMALIE POSTURALI DI BASE che possono avere un effetto dinamico o statico nel movimento.

   Dal risultato di questa valutazione il soggetto, se ne ha bisogno, passa alla figura di competenza come l’osteopata o il posturologo che in sinergia al biomeccanico troveranno l’origine del problema per poi arrivare alla risoluzione.

   La ricerca di una posizione giusta in sella quindi è indispensabile per tutti da grandi corridori a coloro che fanno un’intensa attività agonistica in bicicletta o anche per chi la bicicletta la limitano al solo fine settimana; la ricerca della giusta posizione in sella è uno step fondamentale per tutti i ciclisti.
Alessandro Mansueto